Che cos’è una sitemap a cosa serve come crearla

Oggi andremo a vedere insieme cos'è una sitemap come funziona e quanto è importante per il tuo sito. Sia che tu abbia un sito vetrina, un portale, un e-commerce, un blog o altro è fondamentale che tu ne abbia una.

Una sitemap o mappa del sito è un file in cui vengono raccolte tutte le pagine web che compongono un sito web seguendo un ordine gerarchico che cambia a seconda di come è stato strutturato dal webmaster. La sitemap è uno strumento essenziale per la realizzazione di siti internet perché serve per indicizzare il tuo sito web su Google e negli altri motori di ricerca.

La sitemap è il modo in cui puoi comunicare con Google o meglio con i suoi web crawler software che scansionano il sito tuo per poi inserirlo negli indici del motore di ricerca. Avere una buona sitemap significa dire al motore di ricerca per ogni pagina del tuo sito quali sono le url per raggiungerle, data di creazione e ultimo aggiornamento.

Sitemap html e sitemap xml

La sitemap può essere di due tipi HTML che oltre a servire per i crawler dei motori di ricerca può essere utile anche ai visitatori del sito per orientarsi tra le varie sezioni del sito. Il secondo tipo invece è in formato file XML che è destinata prettamente ai motori di ricerca e contiene informazioni più dettagliate utili ai software che effettuano le scansioni.

Com'è fatta una sitemap

Un bravo webmaster sa che non è sufficiente creare una sitemap nel sito, perchè il lavoro sarebbe fatto solo a metà, è necessario indicare a Google l’indirizzo dove può trovarla, puoi farlo in due modi o indicando l’url all’interno del file robots.txt del sito oppure utilizzando la Google Search Console.

Il file robots.txt che tratterò in un altro articolo è un’altra delle pietre miliari che un sito web dovrebbe avere insieme alla sitemap, mentre la Google Search Console è un’altro strumento fondamentale per la SEO che chi realizza siti internet com il sottoscritto ;) conosce!

Creare una mappa del proprio sito da segnalare a Google non significa scalare la classifica nei risultati di ricerca o essere primo su Google, ma ti permette di semplificare il lavoro del crawler durante la fase di scansione del tuo sito. Non è così scontato, soprattutto nel caso di siti molto grandi, che il motore di ricerca riesca a trovare tutte le pagine da scansionare, mentre con una sitemap forniamo le informazioni necessarie.

Come creare una sitemap

Adesso che sai a cosa serve una sitemap e quanto è importante per la realizzazione di siti web ti starai chiedendo come si fa a crearne una. Se il tuo sito è sviluppato con un CMS open source come Joomla o Wordpress, ci sono diverse estensioni o plugin che possono fare al caso tuo.

Per quanto riguarda Joomla potresti utilizzare JSitemap, mentre per Wordpress puoi utilizzare Yoast SEO. Entrambe le estensioni seppur a pagamento oltre alla creazione di una Sitemap dinamica, quindi che si aggiorna con il crescere delle pagine del tuo sito ti permettono di fare delle buone personalizzazione SEO.

In alternativa puoi utilizzare lo strumento gratuito di Google che ho citato prima Google Search Console che ti permette sia di caricare la tua sitemap che di crearne una nuova.

Ci sono anche altri tool online gratuiti che puoi utilizzare per creare una sitemap come ad esempio:

https://www.xml-sitemaps.com/

http://www.makeasitemap.com/

https://toolset.mrwebmaster.it/seo/sitemap-generator.html

Attenzione però.. perchè questi tool generano una sitemap statica, ovvero  fanno una fotografia del sito nel momento in cui generi la tua nuova sitemap. Ogni volta che andrai ad aggiornare il tuo sito con un nuovo contenuto dovrai ripetere la procedura andando a crearne una nuova.

Se il tuo sito non ha ancora una sitemap ti consiglio di crearla subito anche se le tue pagine sono già presenti nei risultati di ricerca.