Come indicizzare il tuo sito web su Google?

22 giugno 2022
Come indicizzare il tuo sito web su Google?

Affinché il tuo nuovo sito web abbia successo, devi assicurarti che questo sia indicizzato (vale a dire visibile) su Google.

Big G è il motore di ricerca più popolare al mondo, con oltre 3,5 miliardi di ricerche al giorno. Se il tuo sito web non è indicizzato da Google, ti stai perdendo un sacco di potenziale traffico e di entrate!

Abbiamo preparato alcune pillole che ti aiuteranno a comprendere come funziona l'indicizzazione su Google ed alcuni esempi pratici su come verificare lo stato del tuo sito web.

Ma andiamo con ordine e vediamo insieme tutti questi aspetti.

 

Cosa significa indicizzare un sito e qual è la differenza con il posizionamento?

Il primo aspetto da chiarire è il significato del termine indicizzazione, che spesso e volentieri viene confuso con il termine posizionamento.

L'indicizzazione infatti fa parte del processo di posizionamento di un sito web, ma non è la stessa cosa!

Indicizzare un sito significa che Google ha trovato il tuo sito web e lo ha aggiunto al suo indice. Ma come avviene questo processo? Gran parte delle volte avviene in maniera automatica: se hai da poco pubblicato il tuo nuovo sito web, sarà Googlebot (il crawler di Google) a cercare le relative pagine e ad indicizzarle.

Il posizionamento invece è il passo successivo. Una volta che Google ha indicizzato il tuo sito web, inizierà a valutarlo per capire dove posizionarlo tra i risultati di ricerca.

In sintesi: l'indicizzazione significa che Google sa che il tuo sito web esiste, mentre il posizionamento indica la sua posizione nei risultati di ricerca.

 

Quanto tempo ci vuole per indicizzare un sito su Google?

Purtroppo non ci sono delle tempistiche precise.

Se hai appena pubblicato il nuovo sito web, dovrai aspettare pazientemente che Googlebot venga a dare un'occhiata.

Per questo è importante seguire tutte quelle attività di cui parleremo a breve affinché l'indicizzazione avvenga nel minor tempo possibile, addirittura in poche ore.

In caso contrario potrebbero essere necessari diversi giorni prima che il sito venga scansionato dal crawler e indicizzato.

 

Come scoprire se sei indicizzato?

Per verificare se il tuo sito è già stato indicizzato o meno da Google puoi inserire il tuo dominio preceduto da site: nella barra di ricerca di Google.

site:tuodominio.it

Se il tuo sito appare tra i risultati, significa che è indicizzato. Con questa istruzione infatti Google ti restituirà tutte le pagine del tuo sito web che sono state incluse nei risultati di ricerca.

Se invece il tuo sito non compare potrebbe esserci qualche problema che dovrai risolvere al più presto, seguendo alcune operazioni che a breve ti illustreremo.

 

Per verificare se una pagina precisa del tuo sito web è stata indicizzata, ti basta rifare la stessa ricerca di prima inserendo l'indirizzo completo:

site:tuodominio.it/tuapagina

 

Per fare una verifica delle pagine indicizzate puoi utilizzare anche Google Search Console. Basta incollare l'URL nella barra di ricerca in alto.

Se la pagina è indicizzata, ti apparirà un messaggio: "l'URL si trova su Google".

Se la pagina non è stata indicizzata, ti apparirà a schermo: “l’URL non si trova su Google".

 

Come indicizzare il tuo sito su Google?

Per assicurarti che il tuo sito venga indicizzato più velocemente da Google, ti basta seguire questi semplici passaggi:

- Collegare il sito a Google Search Console

- Creare una sitemap

- Implementare il file robots.txt in maniera corretta.

Collegare sito a Google Search Console

Se vuoi indicizzare il tuo sito su Google, il primo passo è collegarlo a Google Search Console. Si tratta di uno strumento indispensabile per monitorare le prestazioni del sito e che ti permette di inviare la tua sitemap, ovvero un file che contiene tutte le pagine del tuo sito web. Puoi anche utilizzare Search Console per verificare se il tuo sito sia già stato indicizzato e per risolvere eventuali problemi che si presentano.

Creare una sitemap

Una sitemap è un file XML in cui sono elencate tutte le pagine del tuo sito web. Questo file aiuta Google (e gli altri motori di ricerca) a capire la struttura del tuo sito e a trovare nuove pagine. Puoi creare una sitemap manualmente, leggi il nostro articolo.

Inviare il tuo URL a Google

Un altro modo per ottenere l'indicizzazione del tuo sito è quello di inviare il tuo URL direttamente a Google. Anche se dicono che "non è necessario inviare il tuo sito a Google", se il tuo sito non è già stato indicizzato, l'invio accelererà il processo. Si tratta di un'operazione relativamente semplice e veloce. Per farlo, vai su Google Search Console e inserisci l'indirizzo del tuo sito web nel campo "inserisci URL" e richiedere l'indicizzazione.

Controllare il file robots.txt

Il file robots.txt è un file di testo che indica a Google quali pagine del tuo sito possono o non possono essere indicizzate. Questo file si trova nella directory principale del tuo sito web (tuodominio.com/robots.txt).

Se vuoi che tutte le pagine del tuo sito vengano indicizzate, assicurati che il tuo file robots.txt non contenga direttive di disallow.

ad esempio :

Disallow: /

In questo caso, la direttiva disallow impedisce a tutte le pagine del sito di essere indicizzate. Se vuoi escludere solo alcune pagine, devi specificare quali nel file. Ad esempio:

Disallow: /pagina-da-escludere

 

Il tuo sito appariva su Google e ora non più? Panico!

Se all'improvviso il tuo sito che era stato indicizzato, non appare più su Google, potrebbe essere stata applicata una penalizzazione.

Questo può accadere ad esempio se hai utilizzato tecniche SEO aggressive, vendita di link, spam, o altri metodi "black hat".

In questo caso, la prima cosa da fare è controllare Google Search Console per verificare la presenza di eventuali messaggi da parte di Google.

Qualora fossero presenti, sarà necessario mettere in pratica alcuni accorgimenti e inviare una richiesta di riconsiderazione a Google.

 

Il mio sito è stato indicizzato e ora?

Una volta che il tuo sito è stato indicizzato, dovrà comunque competere con altri siti per posizionarsi per determinate parole chiave.

È qui che entra in gioco la SEO.

La SEO (Search Engine Optimization) è il processo di ottimizzazione del tuo sito in modo che si posizioni più in alto nei risultati di ricerca di Google.

Sono molti i fattori che contribuiscono a una buona SEO, ma alcuni dei più importanti sono:

- La qualità dei tuoi contenuti

- La struttura del tuo sito

- L'ottimizzazione dei tag del titolo e delle meta-descrizioni

- Il numero e la qualità dei tuoi backlink (link al tuo sito internet)

Qualità dei tuoi contenuti

I tuoi contenuti devono essere ben scritti, originali e fornire un valore reale agli utenti. Google migliora costantemente i suoi algoritmi per identificare e penalizzare i siti con contenuti di bassa qualità o duplicati.

Struttura del sito

Il tuo sito deve essere ben organizzato e facile da navigare. Questo aiuterà Google a indicizzare correttamente le tue pagine e a rendere più facile per gli utenti trovare le informazioni che stanno cercando.

Ottimizzazione dei tag

I tag del titolo e le meta-descrizioni sono la prima cosa che gli utenti vedono quando trovano il tuo sito nei risultati di ricerca di Google. Assicurati di includere le tue parole chiave in questi tag e di scrivere descrizioni convincenti che spingano gli utenti a cliccare sul tuo link.

Backlink di qualità

Infine, un altro modo per far posizionare il tuo sito è ottenere backlinks di alta qualità. Un backlink è un link di un altro sito web verso il tuo sito. Google considera questi come "voti" di fiducia e, di conseguenza, tende a indicizzare più velocemente le pagine con più backlink

Naturalmente, ci sono molti altri fattori che contribuiscono a una buona SEO, ma questi sono sicuramente tra i più importanti.

 

In conclusione

Come hai visto, l'indicizzazione e il posizionamento sono due operazioni essenziali per far apparire e classificare il tuo sito web su Google.

Sebbene Google non garantisca l'indicizzazione di ogni singolo sito o pagina, adottando questi semplici accorgimenti, puoi aiutare il motore di ricerca a indicizzare il tuo sito in modo rapido ed efficace.

Ora che sai come indicizzare un sito web su Google, cosa stai aspettando? Buona indicizzazione!

 

 

 

Altri articoli
Eddy
Di solito ti rispondiamo subito
Eddy
Ciao 👋
Come posso esserti di aiuto?
07-12-22 02:40:38
Inizia Chat