Manca meno di un mese al passaggio a GA4: sei pronto alla migrazione?

5 giugno 2023
Manca meno di un mese al passaggio a GA4: sei pronto alla migrazione?

Il conto alla rovescia è iniziato: tra meno di un mese, il 1° luglio, Universal Analytics lascerà il posto a Google Analytics 4 (GA4) come versione predefinita.

Questo passaggio segna un'importante pietra miliare nell'evoluzione di Google Analytics e comporta significative novità per gli utenti. È fondamentale prepararsi adeguatamente per garantire una transizione senza intoppi e sfruttare appieno i vantaggi che GA4 può offrire.

Che cos'è Google Analytics 4?

Google Analytics 4 (che abbrevieremo per comodità in GA4) rappresenta una nuova era nell'analisi delle informazioni sui visitatori di un sito web o di un'applicazione.

A differenza di Universal Analytics, che si basa principalmente su cookie di tracciamento, GA4 sfrutta la potenza del machine learning per offrire una panoramica ancora più completa e approfondita del comportamento degli utenti sul nostro sito web. Ciò significa che potrai ottenere una reportistica più accurata dei tuoi visitatori e delle loro interazioni, consentendoti di prendere decisioni più precise per migliorare le tue strategie di marketing.

Quali sono le principali differenze tra il vecchio Universal Analytics e GA4?

  1. Tutto gira attorno agli eventi: sì perché mentre Universal Analytics si basa sul concetto di sessioni e visualizzazioni di pagina, con GA4 ogni azione viene considerata un evento per fornire ulteriori informazioni e dettagli importanti sul comportamento e sulle interazioni dell’utente.
  2. Intelligenza artificiale e machine learning: GA4 sfrutta l’intelligenza artificiale e il machine learning per comprendere meglio il comportamento degli utenti, ad esempio individuare segmenti di pubblico simili.
  3. Reportistica avanzata: GA4 offre report più intuitivi e personalizzabili che consentono di analizzare i dati in maniera più dettagliata.
  4. Esperienza omnicanale: GA4 mira a fornire una visione omnicanale rispetto a Universal Analytics. Ciò significa che è possibile visualizzare il comportamento degli utenti su più dispositivi, quindi mobile, desktop e tablet.

GA4 è conforme al GDPR?

È passato ormai quasi un anno da quando il Garante della Privacy aveva dichiarato Universal Analytics non conforme al GDPR. In questo scenario ancora così complesso e ancora poco chiaro, GA4 ha messo a disposizione di tutti noi alcune funzionalità che permettono di proteggere la privacy degli utenti. L’implementazione più importante nella nuova versione è sicuramente l'anonimizzazione sempre attiva dell’indirizzo IP, rispetto a Universal Analytics che invece necessitava di un tag specifico per evitare di archiviare gli indirizzi IP.

Hai bisogno di aiuto per effettuare il passaggio a GA4?

Contattaci! Ti seguiremo passo dopo passo per effettuare la migrazione senza alcun imprevisto.

 

 

Altri articoli
Eddy
Di solito ti rispondiamo subito
Eddy
Ciao 👋
Come posso esserti di aiuto?
13-04-24 01:07:55
Inizia Chat