Gestire cambi e resi con Shopify

1 marzo 2023
Gestire cambi e resi con Shopify

Se hai avviato da poco il tuo e-commerce su Shopify, è probabile che tu debba affrontare frequentemente la gestione di resi, rimborsi e cambi.

I motivi per cui i clienti decidono di richiedere un cambio o un rimborso sono molteplici, come ad esempio una taglia o un numero sbagliato nel caso di un e-commerce di abbigliamento. Un prodotto non funzionante nel caso di un negozio di elettronica. Meglio quindi non farsi trovare impreparati. Per questo vogliamo raccontarti la nostra esperienza e i passaggi da seguire in materia di cambi e resi con Shopify.

In realtà non c'è alcuna differenza tra i piani Basic, Shopify o Advanced. Ma questo lo vedremo tra pochissimo.

  1. Creare una politica di reso
  2. Creare un reso con Shopify
  3. Rimborso di un ordine con Shopify 
  4. Come gestire i cambi con Shopify

Creare una politica di reso

Una politica di reso è un insieme di regole e procedure che un’azienda, o comunque un venditore online, stabiliscono per permettere ai clienti di restituire i prodotti acquistati e richiedere un rimborso o un cambio.

Creare una politica di reso è importante perché aiuta a garantire la soddisfazione del cliente, aumentare la fiducia nel brand e ridurre al minimo malintesi e discussioni. Inoltre, una politica di reso chiara e trasparente può far sì che i clienti si sentano più sicuri nel fare acquisti online, poiché sanno che possono restituire i prodotti in caso di problemi.

Una politica di reso dovrebbe includere informazioni su quali prodotti possono essere restituiti, entro quale lasso di tempo, quale tipo di rimborso o cambio è disponibile e come procedere per la restituzione. Una buona politica di reso dovrebbe anche essere facile da trovare, solitamente nell’header e nel footer del sito nella sezione Help o Aiuto.

Creare un reso con Shopify

Per poter creare un reso dal pannello di amministrazione di Shopify devi:

  1. Selezionare la voce ordini dal menù a sinistra
  2. Aprire l’ordine che si vuole rendere
  3. Selezionare la voce articoli restituiti in alto a destra
  4. Compilare tutte le voci necessarie per creare un reso
  5. Creare il reso

Completata la procedura di reso le possibilità sono due: rimborsare (tutto o in parte) l’ordine al cliente o effettuare un cambio. 

Rimborso di un ordine con Shopify

In generale, un venditore dovrebbe sempre seguire la propria politica di reso e rimborsare i clienti in modo tempestivo e trasparente per garantire la soddisfazione del cliente e la reputazione del proprio brand.

Per effettuare un rimborso dal pannello di amministrazione di Shopify devi:

  1. Selezionare la voce ordini dal menù a sinistra
  2. Aprire l’ordine che si vuole rendere
  3. Selezionare rimborsa in alto

Shopify permette di rimborsare l’intero importo dell’ordine o anche una parte di questo. Solitamente una volta completata la procedura di rimborso, il cliente riceve l'importo entro 10 giorni lavorativi.

Come gestire i cambi con Shopify

Arriviamo alla parte più complicata che riguarda la gestione dei cambi con Shopify. Infatti come ti accennavamo prima non c'è nessuna differenza tra un piano o l'altro.

Il centro assistenza Shopify infatti ci spiega come i cambi possono essere fatti solo dai negozi che possiedono un abbonamento Shopify POS Pro, vale a dire un software POS per unificare la vendita online e quella in negozio.

Lavorando quotidianamente con la piattaforma Shopify, abbiamo quindi ipotizzato alcuni passi da seguire per poter effettuare dei cambi.

Ecco le istruzioni da seguire:

  1. Emettere un nuovo ordine per l’articolo che il cliente vuole acquistare
  2. Attendere il pagamento del cliente per il nuovo articolo
  3. Creare reso per l’articolo che il cliente vuole rendere ed inviare etichetta di reso
  4. Spedire il nuovo articolo al cliente
  5. All’arrivo del vettore scambiare i pacchi
  6. Procedere finalmente con il rimborso del reso

Naturalmente questi passaggi sono da seguire se gli articoli che si vogliono cambiare hanno un prezzo diverso o è previsto (come da politica di reso) un costo fisso per il cambio.

Se infatti gli articoli che si vogliono cambiare hanno lo stesso prezzo e il cambio è gratuito sarà sufficiente ricevere dal cliente il vecchio prodotto e inviare il nuovo, senza rimborsare alcun importo.

Conclusione

In conclusione, gestire resi, rimborsi e cambi è un'attività fondamentale per ogni negozio online, e Shopify offre diverse funzionalità per gestire queste operazioni in maniera efficiente. Tuttavia anche se la gestione dei cambi può risultare complicata, seguendo i passaggi sopra è possibile offrire ai clienti un'esperienza di acquisto eccellente e migliorare le performance del proprio e-commerce.

Se nel frattempo ti serve aiuto per realizzare il tuo progetto e-commerce shopify, compila il form QUI e contattaci.

 

 

Altri articoli
Eddy
Di solito ti rispondiamo subito
Eddy
Ciao 👋
Come posso esserti di aiuto?
12-04-24 11:55:23
Inizia Chat