Perché la velocità del sito è importante per la SEO e come migliorarla

4 maggio 2022
Perché la velocità del sito è importante per la SEO e come migliorarla

La velocità del sito è importante per la SEO perché è uno dei principali fattori che Google prende in considerazione quando classifica i siti web!

Un sito veloce favorisce a migliorare il tuo posizionamento nei motori di ricerca. Maggiore visibilità = maggiori contatti e vendite.

Anche l'esperienza utente viene migliorata con un caricamento più rapido.

Un caricamento veloce manterrà gli utenti maggiormente impegnati, perchè diminuisce il tempo che devono aspettare per navigare da una pagina all'altra, riducendo quindi il tasso di abbandono.

 

Cos'è la velocità del sito e perché è importante per la SEO

La velocità del sito è la quantità di tempo che impiega una pagina web a caricarsi.

Mentre in passato la velocità non veniva considerata come un fattore determinante per un buon posizionamento sui motori di ricerca, oggi avere un sito internet veloce è diventato fondamentale!

Lo stesso Google più volte ha ribadito come la velocità sia uno dei principali fattori che possono influire sul posizionamento di un sito sui motori di ricerca. Le pagine più veloci infatti tendono a classificarsi più in alto, mentre i siti lenti possono portare a esperienze utente scadenti e a ranking più bassi.

Ci sono diverse cose che puoi fare per migliorare la velocità del tuo sito, come ottimizzare le immagini e gli script sulla pagina, usare una rete di consegna dei contenuti (CDN), utilizzare un server più veloce. Ma questo lo vedremo più avanti.

Se una pagina impiega troppo tempo a caricarsi, gli utenti possono sentirsi frustrati e abbandonare prima ancora di vedere il contenuto. Un sito veloce può aiutare a migliorare il coinvolgimento dell'utente e a mantenere le persone sul tuo sito più a lungo.

 

Come testare la velocità del tuo sito web

Ci sono diversi strumenti online per testare la velocità del tuo sito web. Il più famoso e più utilizzato è sicuramente PageSpeed Insights di Google. Questo strumento ti permette di misurare la velocità del sito web, sia da mobile che da dekstop. Assegna un punteggio da 1 a 100 e fornisce suggerimenti su come migliorare le prestazioni.

GTmetrix è un altro tool molto famoso nel web. Questo ti consente di analizzare il sito in profondità e restituire tutto ciò che serve in termini di indicazioni pratiche.

Un altro modo per testare la velocità è quello di utilizzare uno strumento come WebPageTest. Questo strumento ti permette di testare la velocità di una pagina da diverse località del mondo.

Come avrai capito, online ci sono moltissimi strumenti che puoi utilizzare per testare la velocità delle pagine. Scegli quello che più preferisci e inizia ad usarlo, subito.

Puoi anche utilizzare il tuo browser web per testare la velocità. Apri semplicemente gli strumenti di sviluppo del tuo browser web (in Chrome, questo viene fatto premendo F12) e cerca la scheda "Rete". Da qui, puoi vedere quanto tempo ci vuole per caricare una pagina.

 

I fattori che influenzano la velocità del sito

Ci sono molti fattori che influenzano la velocità del sito web.

- Web Hosting

Il tipo di web hosting che stai utilizzando: i piani di hosting condiviso tendono ad essere più lenti dei piani di hosting dedicati o VPS. Cerca quindi di evitare soluzioni di hosting troppo economiche! Se vuoi saperne di più sulle tipologie e prezzi di hosting ti invitiamo a leggere questo nostro articolo.

- Posizione geografica del server

Ad incidere può anche essere la posizione di hosting del tuo sito web. Se il tuo sito è ospitato negli Stati Uniti, ma i tuoi utenti si trovano in Giappone, potrebbe volerci più tempo per caricare la pagina a causa della distanza.

- DOM (Document Object Model)

Dietro ogni sito web si nasconde una quantità enorme di righe di codice, sia di visualizzazione (come l'html e css) sia di programmazione come (PHP, Javascript etc...). Più questo codice risulta pulito, ben organizzato e leggero migliore sarà la velocità di caricamento della pagina.

- CMS vecchio

Un sito web spesso ha dietro di se un CMS per gestire, modificare ed inserire nuovi contenuti attraverso un pannello di amministrazione. Un CMS vecchio e pesante rende ancora più lento il caricamento delle pagine web stesse!

- Tipo di contenuto 

Il tipo di contenuto che stai caricando sulla tua pagina: immagini o video pesanti possono rallentare, specialmente se ne hai molti sul tuo sito.

Nel complesso, la velocità del sito è un fattore importante che può influenzare la SEO del tuo sito e l'esperienza utente. Ottimizzando questi fattori, migliorerai sia il tuo posizionamento nei motori di ricerca che la fruizione dei contenuti.

 

Come migliorare la velocità del tuo sito web

Ci sono molti strumenti e risorse disponibili per aiutarti a migliorare la velocità del tuo sito web. Alcune delle opzioni più popolari includono l'utilizzo di una rete di consegna dei contenuti (CDN), l'ottimizzazione delle tue immagini, l'implementazione di tecniche di caricamento e l'utilizzo di un server più veloce.

Uno dei modi migliori per migliorare la velocità del tuo sito è usare una CDN. 

Le CDN sono una rete di server che ospitano le risorse del tuo sito web (Javascript e css), in modo che queste possano essere servite più velocemente agli utenti in tutto il mondo. Riducono la latenza e velocizzano i tempi di caricamento delle pagine.

Un altro strumento utile per ottimizzare la velocità del sito è l'ottimizzazione delle immagini. Ci sono diversi sistemi che puoi utilizzare per ridurre la dimensione dei file delle tue immagini senza compromettere la qualità. Questo può aiutare a migliorare i tempi di caricamento delle pagine, specialmente se hai molte immagini sul tuo sito.

Il "lazy loading" è un'altra tecnica per migliorare la velocità del sito. Il contenuto viene caricato solo quando è necessario, il che aiuta a ridurre la quantità di dati che vengono trasferiti e velocizza i tempi di caricamento della pagina.

Infine, usare un server più veloce può anche aiutare a migliorare la velocità e le prestazioni del tuo sito. Ci sono molti tipi diversi di server web disponibili e scegliere quello giusto può fare una grande differenza in termini di velocità ed efficienza. Che tu scelga un server dedicato, un server privato virtuale (VPS) o una soluzione di cloud hosting, assicurati che il tuo server sia ottimizzato.

Con questi strumenti e tecniche, puoi migliorare la velocità e le prestazioni del tuo sito e fornire un'esperienza migliore ai tuoi utenti.

 

Considerazioni finali

Effettuare analisi periodiche per tenere sotto controllo lo stato del proprio sito, rimane quindi una best practice che tutte le realtà, grandi e piccole, dovrebbero prevedere.

L'ultimo consiglio vogliamo darti, prima di procedere da solo e rischiare di fare danni, è di rivolgerti a dei professionisti del settore nella realizzazione siti web. In alcuni casi, può essere opportuno effettuare un restyling del sito web.

Contattaci per richiedere ulteriori informazioni. Non vediamo l'ora di tornare a far decollare il tuo sito!

 

Altri articoli
Eddy
Di solito ti rispondiamo subito
Eddy
Ciao 👋
Come posso esserti di aiuto?
07-12-22 03:47:20
Inizia Chat